Crypto

A cosa deve fare attenzione DeFi dopo le spese BitMEX di CFTC?

BitMEX era nell’occhio del ciclone la settimana scorsa, dopo che i regolatori degli Stati Uniti hanno preso il suo caso. Le accuse mosse dalla CFTC contro BitMEX sostengono che lo scambio ha facilitato le transazioni di derivati di cripto-valuta con un valore nozionale aggregato di miliardi di dollari e non è riuscito a implementare le più elementari procedure di conformità richieste alle istituzioni finanziarie che hanno un impatto sui mercati statunitensi.

La maggior parte delle borse centralizzate si troverebbe

Quando si tratta di conformità, la maggior parte delle borse centralizzate si troverebbe molto probabilmente ad affrontare lo stesso grado di attenzione da parte delle autorità di regolamentazione. Tuttavia, i progetti decentralizzati potrebbero avere un vantaggio in questo caso.

Considerate questo – Effettuando una valutazione del rischio di diverse piattaforme di prestito DeFi su una scala di 10 punti, è stato rilevato che i primi 5 punteggi vanno da 8,9 a 4,8.

Questi rischi vanno dal rischio di contratto intelligente, alla conformità, alla liquidità e alla collateralizzazione. A causa della natura decentralizzata di DeFi e dei progetti ad alto RoI con una TVL in costante ascesa, molti ritengono che DeFi potrebbe emergere come concorrente di Bitcoin.

I trader che cercano di assicurarsi i loro fondi contro l’ultima caduta dei prezzi Bitcoin Revolution, in risposta alla crisi BitMEX e al Dibattito Presidenziale degli Stati Uniti, potrebbero ricorrere all’estrazione di liquidità ad alto incentivo per i progetti DeFi. Con le borse a pronti centralizzate e gli scambi di derivati che devono essere esaminati dal CFTC, DEXes si sposterà probabilmente sulla corsia di sorpasso e attirerà più trader.

È interessante notare che, sulla base del rapporto di Kaiko su DeFi per il mese di settembre, i rendimenti per i migliori progetti DeFi sono stati negativi, oscillando tra -20% e -60%.

C’è un altro lato della storia, però. Anche se il decentramento rende facile la conformità, la DeFi manca di governance. Chiunque può lanciare un protocollo, raccogliere fondi e commercializzare il proprio progetto. C’è una chiara mancanza di supervisione e anche se i progetti possono fare boom e offrire RoI di oltre il 100%, ci possono essere alcuni progetti che possono fallire o truffare e lasciare gli investitori al loro destino di pesanti perdite materiali. Mentre molti dei migliori progetti DeFi come Aave e Compound Finance hanno raccolto l’interesse degli investitori, investire in DeFi non è ancora del tutto sicuro.

Considerando questi rischi, gli investitori preferiscono HODL Bitcoin in quanto il RoI nel lungo termine è salito costantemente fino a superare il 9000%. Va notato, tuttavia, che il prezzo delle principali valute crittografiche come il Bitcoin e i primi 5 altcoin on site e le borse dei derivati è direttamente influenzato dalle azioni intraprese contro le borse centralizzate.

Anche se il prezzo della Bitcoin non è sceso in modo

Anche se il prezzo della Bitcoin non è sceso in modo considerevole, è stato scambiato intorno al livello di 10,5k$, al momento della stampa, e l’offerta sulle borse è in costante aumento. Questo sottolinea la possibilità di un calo del prezzo nelle settimane/mese successive.

Infatti, sulla base dei dati di Chainalysis, gli afflussi verso gli scambi sono aumentati di oltre il 53% in 3 giorni, con gli stessi attualmente superiori alla media di 180 giorni. Inoltre, gli HODLER stanno liquidando le loro partecipazioni e contabilizzando gli utili non realizzati.

L’azione sui prezzi degli ultimi 7 giorni evidenzia un forte calo il 1° ottobre 2020, giorno in cui la CFTC ha sporto denuncia contro BitMEX. Mentre c’è stata una ripresa poco dopo, il calo dal livello dei 10,9k$ è stato significativo. Rispetto alla corrispondente performance di DeFi, la TVL è scesa di meno del 2% dopo il 1° ottobre. Questa giustapposizione, alcuni sostengono, supporta ulteriormente l’idea che DeFi abbia maggiori prospettive di crescita grazie agli elevati incentivi e al RoI.

Con le borse centralizzate, spesso soggette ad accuse di insider trading e di manipolazione del mercato, che si trovano sotto un fuoco così pesante, DeFi è in un’ottima posizione per capitalizzare il suo crescente successo e la fiducia degli investitori.